Morto Villaggio: a 84 anni si spegne uno degli attori comici italiani

Morto Villaggio: aveva 84 anni ed era affetto da tempo da una forma di diabete

Morto Villaggio“È morta anche la mia giovinezza. Fantozzi è stato l’unico uomo che mi abbia veramente amato.” È con queste poche e semplici righe che portano la firma di Anna Silvani che l’attrice Anna Mazzamauro – che insieme a Paolo Villaggio ha girato diversi film – fa il suo ultimo saluto ad un attore comico di grande importanza per il panorama artistico e televisivo italiano.

Paolo Villaggio se n’è andato in sordina, in punta di piedi. Un po’ come era abituato a vivere in questi ultimi anni, dimenticato – almeno questo era il grande dispiacere di sua figlia Elisabetta – da un cinema italiano che ormai non sembrava più aver bisogno del suo elemento tragicomico più importante. Quello del ragionier Fantozzi che, con la sua comicità emblematica ma anche molto umana, ha unito svariate generazioni nella risata ma anche nella più semplice e calda riflessione.

Oggi, Paolo Villaggio è ricordato come uno dei più grandi attori italiani della sua epoca: con lui, se ne va sicuramente un grande ed estremamente riconosciuto pezzo del cinema italiano. A dare l’annuncio è stata la figlia Elisabetta Villaggio: a 84 anni di età e con una malattia, il diabete, che aveva curato forse poco e male, a detta della stessa famiglia, “Fantozzi va in Paradiso”.

Share this post:

Recent Posts

Leave a Comment