Chi era Balto? La storia del cane eroe reso famoso

Chi era Balto: un cane eroe, che è stato infatti reso famoso dalla sua grande solidarietà e dal coraggio, in quanto fu in grado di trasportare l’antitossina in una staffetta di cani da slitta

Chi era BaltoBalto fu effettivamente uno dei cani eroi capaci di trasportare l’antitossina in una staffetta di cani da slitta, ma il suo più grande merito fu quello di percorrere l’ultimo, trionfale tratto di 53 miglia, necessario per raggiungere la città di Nome.

Le altre 621 miglia furono ricoperte, nei giorni precedenti, da una staffetta di ben venti mute di cani da slitta, la più virtuosa delle quali fu guidata da Togo: uno dei due cani (l’altro era appunto Balto) di Leonhard Seppala, il più abile e celebre musher dell’epoca, capace di trasportare le scorte di antitossina per ben 91 miglia.

Non a caso lo stesso Seppala palesò più volte un certo disappunto, per il modo in cui Balto, un cane da lui ritenuto poco valido, consacrò la propria fama a livello mondiale, mentre Togo venne invece ignorato dai più. Pur tuttavia, va detto che la statua eretta nel 1927, due anni dopo la celebre corsa del siero, e sita al Central Park di New York, riporta un’iscrizione dedicata a tutti gli eroici cani da slitta che trasportarono l’antitossina.

Share this post:

Recent Posts

Leave a Comment