Partorisce in auto: accade sulla SS106 a Reggio Calabria

Partorisce in auto, aiutata dal suocero: la storia a lieto fine di una donna di Reggio Calabria

Partorisce in autoHa dell’incredibile ma è, per fortuna, una storia a lieto fine, di quelle che piace raccontare, quella che è accaduta in questi giorni a Reggio Calabria ad una donna , che, aiutata dal suocero, è riuscita a dare alla luce il suo bambino, in automobile, sulla Strada Statale 106. Tutto è successo quando la donna, assalita dai dolori del parto, ha chiesto al papà di suo marito di accompagnarla in ospedale per dare alla luce il suo bimbo: una folle corsa verso il nosocomio reggino, quella dell’uomo, che però, dopo poco tempo, all’altezza di Bocale – un paesino a pochi km dal centro di Reggio Calabria – si è reso conto che la nuora avrebbe partorito davvero di lì a poco.

E così, con calma e sangue freddo e senza perdersi un attimo d’animo, l’uomo ha preso la decisione di fermare l’automobile e chiamare il 118, comunicando al personale medico ospedaliero che la donna era ormai vicina al parto. E, con altrettanto coraggio, sotto le indicazioni del personale medico che lo ha seguito ed assistito telefonicamente, l’uomo è riuscito a far partorire la nuora. Giunti sul posto, i sanitari del 118 di Reggio Calabria hanno così potuto assistere al parto già avvenuto, ed hanno trasportato la neo mamma ed il bambino in ospedale per le cure ed i controlli necessari.

 

Share this post:

Recent Posts

Leave a Comment