Consigli caldo, i consigli degli esperti sulla prevenzione

Consigli caldo: ecco cosa sostengono gli esperti dal punto di vista della prevenzione del cuore

Si tratta di giorni particolarmente caldi, in tutta Italia, quasi da “bollino rosso”: è quanto emerge dalle ultime informazioni meteo, che soprattutto nell’arco del week end hanno riferito di situazioni difficili ed estenuanti, specialmente per gli anziani e per le persone disagiate dal punto di vista della salute. Tutta l’Italia è stata – e probabilmente sarà ancora, nei prossimi giorni – nella morsa del caldo, e regioni come il Piemonte, il Veneto, l’Emilia Romagna, si sono trovate a dover affrontare una situazione quasi insostenibile per via delle temperature troppo elevate e dell’afa, che ha reso difficile anche lo svolgimento delle azioni quotidiane più banali.

Consigli caldoE – come è normale che sia – la situazione meteo potrebbe essere ancor più problematica, specialmente nelle prossime settimane. Le previsioni su afa e caldo torrido, infatti, non sono delle migliori: ed è proprio per questo motivo che gli esperti della Società italiana per la prevenzione cardiovascolare (Siprec), hanno deciso di soffermarsi su questo problema, offrendo i loro consigli su come affrontare l’estate per evitare problemi di salute importanti e conseguenze, ad esempio, a livello cardiaco.

Uno dei consigli più importanti – che potrebbe apparire scontato ma è rappresentativo, invece, di una realtà inconfutabile – riguarda la necessità di evitare gli sbalzi tempestivi di temperatura, preferendo – specialmente per chi soffre di ipertensione – il mare alla montagna, che comporterebbe un carico maggiore al cuore.

Share this post:

Recent Posts

Leave a Comment