Se non dormi ti distruggi: la scoperta sul cervello cannibale

Se non dormi ti distruggi: è la clamorosa e sconcertante scoperta effettuata sull’assenza di sonno e le conseguenze sulla salute del cervello

Se non dormi ti distruggiDormire poco e male, alla lunga, può essere dannoso. Questo è sicuramente un dato di fatto molto importante e da non sottovalutare, ed è anche qualcosa di cui abbiamo già adeguata esperienza attraverso non solo le nostre stesse esperienze personali, ma anche in merito a studi scientifici i quali hanno ampiamente dimostrato le difficoltà a cui si va incontro se non si dorme abbastanza.

Ma la scoperta che è stata effettuata dai ricercatori che hanno eseguito una ricerca choc sul cervello e sulle conseguenze che l’assenza di sonno può provocare in questi casi ha sicuramente dell’incredibile e vale la pena di essere sottolineata. Secondo i ricercatori dell’Università Politecnica delle Marche – che hanno pubblicato gli esiti delle ricerche sul Journal of Neuroscience – dormire poco potrebbe costare molto caro al cervello, il quale rischia di mangiare sé stesso e le sue stesse cellule danneggiate. Una sorta di vero e proprio cannibalismo che ha le sue radici nella necessità di difendersi, ma che potrebbe comportare rischi ancor più importanti, tra cui quello di ammalarsi di Alzheimer e altri disturbi neurologici che potrebbero risultare molto dannosi.

Share this post:

Recent Posts

Leave a Comment