Muore dopo iniezione curcuma: è accaduto ad una donna californiana

Muore dopo iniezione curcuma: voleva curare il suo eczema, ma la spezia è stata fatale

Muore dopo iniezione curcumaSempre più spesso osannati rispetto ai farmaci tradizionali – che, chiaramente, possono comportare delle controindicazioni, spesso anche molto importanti – i cosiddetti rimedi naturali, però, possono essere ancor più dannosi, se non si presta la giusta attenzione. E quanto è accaduto, negli ultimi giorni, ad una donna, è quanto di più terribile possa accadere, la cosa peggiore, insomma: questa donna, una trentenne di nome Jade Erick, della California, aveva infatti deciso di smettere di curarsi con i farmaci tradizionali ed aveva deciso di trattare un disturbo abbastanza semplice, un eczema, facendo uso dei rimedi naturali a base di curcuma.

Ed è così che la donna, che tutto si sarebbe aspettata tranne di andare incontro ad un danno permanente ed irreversibile, dopo essersi rivolta ad un naturopata che le ha iniettato, per via endovena, una soluzione a base di questa famosa spezia indiana  – che va utilizzata, però, in cucina! –  ha avuto un infarto ed è deceduta.

La storia di questa trentenne è stata raccontata dai media internazionali, che hanno sottolineato come la spezia sia stata responsabile della donna, in quanto le ha provocato l’attacco cardiaco che le è stato fatale. Ed i medici raccomandano: “La curcuma usata in cucina è molto sicura, ma non sappiamo quanto lo sia la curcumina utilizzata a scopi medici”.

 

Share this post:

Recent Posts

Leave a Comment