Luoghi comuni raffreddore: ecco quali sono i più diffusi

Luoghi comuni raffreddore: ecco quali sono secondo gli esperti

Tra le tante raccomandazioni che da bambini ci siamo sentiti spesso ricordare vi sono soprattutto quelle relative ad alcuni comportamenti che, secondo gli esperti, oggi non sono più consigliati in quanto ulteriormente dannosi. Coprirsi troppo, rimanere sempre al caldo, esagerare con la prevenzione, sono tutti atteggiamenti sbagliati che di certo non possono aiutare ad evitare di ammalarsi, anzi, in alcune situazioni e specialmente per i più piccoli, questi comportamenti rischiano invece di essere controproducenti al punto di favorire l’insorgenza di raffreddore, febbre e dolori.

luoghi-comuni-raffreddoreQuesto perché non è tanto il freddo che genera l’infiammazione della gola o delle vie respiratorie, ma esso può essere una condizione che favorisce l’insorgenza del disturbo in una persona che non ha le difese immunitarie particolarmente forti o elevate, o che ha contratto un’infezione virale.

Pertanto, tra i luoghi comuni sul raffreddore vi è quello secondo cui non uscendo e rimanendo al caldo si possa evitare di ammalarsi: al contrario, invece, secondo gli esperti, è proprio andando incontro ai rischi che si possono contrastare il disturbo. Un altro atteggiamento sbagliato, e per questo da contrastare, è quello secondo cui sia necessario prendere un antibiotico per un semplice raffreddore: non solo non servirebbe a nulla, ma rischierebbe anche di creare inutili resistenze.

 

Share this post:

Recent Posts

Leave a Comment