Danni da maltempo, rovinati i raccolti: è allarme

Danni da maltempo: gli ultimi temporali e le alluvioni in alcune zone d’Italia hanno reso inutilizzabili i terreni coltivati, con conseguenze dannose per i raccolti

Danni da maltempo: sono molto importanti i danni che oggi si contano in merito alle ultime alluvioni a cui abbiamo assistito, specialmente in alcune zone d’Italia. In ginocchio, nelle scorse settimane, ci sono state soprattutto alcune regioni del nord Italia come Liguria e Piemonte, che oggi devono fare il calcolo dei danni all’agricoltura.

danni-da-maltempoDanni importanti, per l’agricoltura, per il raccolto, ma ovviamente anche danni economici visto che i contadini non potranno utilizzare gran parte delle loro semine per vendere i frutti dei loro raccolti; inoltre, il danno riguarda gli acquirenti ed i consumatori visto che, laddove sarà possibile acquistare dei prodotti, si tratterà comunque di costi molto elevati a causa della scarsezza di prodotti sufficienti a ricoprire il fabbisogno e le necessità.

Molto colpita dall’ondata di maltempo è stata la regione Piemonte, che ha recentemente fatto i conti, notando una vera e propria perdita di 14 miliardi di euro negli ultimi dieci anni, denaro che va ad aggiungersi alle prossime perdite dovute alle inondazioni che hanno colpito le serre e le strutture. Particolarmente colpiti gli ortaggi ma soprattutto le nocciole del Piemonte IGP.

 

Share this post:

Recent Posts

Leave a Comment

AlphaOmega Captcha Classica  –  Enter Security Code