Trentenni in difficoltà economiche: cercano però di ricambiare

Trentenni in difficoltà economiche: aiutati dai genitori, cercano – come possono – di essere di aiuto in famiglia per ricambiare

Sono state individuate di recente alcune situazioni economiche, lavorative e sociali che hanno in qualche modo costretto i giovani a “chiedere” o comunque a puntare sul supporto economico delle loro famiglie ed in particolare di genitori, nonni o parenti adulti o anziani che possano dare loro un sostegno economico per andare avanti.

Trentenni in difficoltà economicheE così, va da sé che la tanto attesa paghetta settimanale sta sempre di più diventando per molti un aiuto importante, anche a trent’anni: secondo la recente indagine che è stata peraltro portata avanti da Coldiretti/Ixè, pare che se si considera la fascia di età tra i 18 ed i 34 anni, ben il 55% di questi giovani fa uso proprio d questo supporto per vivere.

E questo significa che non c’è ancora alcuna effettiva autonomia economica, finanziaria o lavorativa sulla quale poter contare e che non è nemmeno possibile pensare di fare una famiglia o comunque di fare un progetto di vita importante.  Almeno, però, quasi il 70% di questi giovani cerca comunque di ricambiare, rendendosi utile per come possibile: infatti, molti fanno la spesa e molti altri cercano di aiutare, come possono, con i lavori domestici.

 

 

Share this post:

Recent Posts

Leave a Comment