Trading online: conoscere i migliori broker disponibili

Per cominciare un’attività vincente di trading online è importante avvicinarsi ad un sito di brokeraggio che ci metta a disposizione tutto ciò di cui abbiamo bisogno, che sia sicuro e che sia dedicato a diversi mercati. Online si trovano molte informazioni a riguardo, tra recensioni, opinioni degli utenti e classifiche.

Facile ma non banale

Si sente spesso dire che fare trading online è molto semplice; questo non significa che ci si possa comportare da dilettanti allo sbaraglio, sperando di ottenere entrate interessanti o anche di non perdere il capitale investito. Purtroppo chi si butta nel trading online senza prima prepararsi in modo corretto tende a non riuscire ad ottenere dei guadagni e, in molti casi, rinuncia rapidamente alla sua attività. La scelta del broker è spesso il primo passo importante per iniziare un’attività vincente, che permette di ottenere guadagni molto interessanti.

La scelta del broker

migliori broker disponibiliOggi in rete si trovano decine di diversi siti di broker, che permettono di operare nei diversi mercati in cui è possibile fare trading online, dai CFD sugli ETF, fino al forex o alle opzioni binarie con i titoli azionari o le materie prime.

Per poterli conoscere tutti a fondo sarebbe necessario spendere diverse ore di tempo, e spesso si sarà costretti ad aprire un conto per riuscire ad ottenere le informazioni che ci interessano. Esistono però dei siti, come ad esempio http://www.mercati24.com/lista-dei-migliori-broker-2013/, che riassumono in poche pagine i dati sui broker più usati disponibili per i clienti italiani.

Questo tipo di recensioni sono comode, ma anche molto complete e ben redatte: vi si possono trovare anche le peculiarità ad unico appannaggio degli iscritti ad un sito. Si può quindi scegliere rapidamente il broker cui appoggiarsi, senza dover aprire mille conti su siti diversi e senza perdere tempo inutilmente.

Le qualità di un broker

Sono diverse le caratteristiche dei broker che ci interessano. La prima tra tutte è il mercato in cui permette di operare. Alcuni broker propongono ai loro clienti la possibilità di investire in qualsiasi mercato, altri invece sono dedicati ad un singolo mercato, ad esempio al forex. Prima di scegliere il broker è quindi consigliabile decidere in quale mercato si vuole investire.

Solo in seguito si potrà restringere la rosa dei broker più interessanti a quelli che permettono di operare nel mercato che più ci interessa. In seguito si sceglierà con un criterio del tutto personale, infatti c’è chi predilige i broker con piattaforme molto semplici, chi invece ne desidera di più complesse, con opzioni avanzate; c’è chi guarda ai bonus di ingresso, chi invece non ne è per nulla attratto.

Share this post:

Recent Posts

Leave a Comment