Muccino violento: l’accusa dell’ex moglie del regista Elena Majoni

Muccino violento: ecco cosa emerge dalle accuse dell’ex moglie del regista, Elena Majoni

Muccino violentoHa deciso di parlare, Elena Majoni, ex moglie del noto regista Gabriele Muccino, in merito alle – per ora presunte – violenze dell’uomo ai suoi danni, quando, appunto, Muccino vestiva i panni di marito: secondo quanto è emerso dalle parole della stessa donna durante la diretta televisiva del programma L’Arena condotto da Massimo Giletti, emerge l’immagine di un uomo dalla doppia personalità, un uomo di cui nessuno potrebbe aspettarsi un carattere violento ed un comportamento disturbato.

La donna, nel corso dell’intervista che ha deciso di rilasciare al conduttore, ha dichiarato che Muccino la picchiava e che spesso, durante gli anni di matrimonio, si comportava in maniera violenta e decisamente spaventosa: da qui, la scelta – dopo tanto tempo e soprattutto dopo diverse riflessioni – di denunciare l’accaduto. O meglio, i fatti accaduti. Tra cui, uno in particolare, che con commozione l’ex moglie del regista ha deciso di raccontare, e che le ha causato la perforazione del timpano, in seguito ad uno schiaffo tirato da Muccino durante una telefonata tra lei e la madre.

Molti gli episodi ricordati dalla Majoni, che ha anche invitato le donne a non subire la violenza, ed a cercare di aprire gli occhi il prima possibile, parlandone con qualcuno per non sentirsi isolate.

 

Share this post:

Recent Posts

Leave a Comment