Allarme incendi a Genova: sfollati rientrano in casa, ma scuole chiuse

Allarme incendi a Genova: i 300 sfollati possono rientrare nelle loro case ma c’è ancora tensione. Tre scuole sono state chiuse

È ancora allarme incendi a Genova:  sono divampati questa notte alcuni incendi che hanno colpito in particolare le colline che circondano la città di Genova. Il capoluogo ligure si è svegliato tra la paura: 300 le persone che abitano sulle colline di Pegli e che, tra la paura ed il terrore, hanno dovuto abbandonare di fretta e furia le loro case minacciate dalle fiamme. Persone che, fortunatamente, adesso possono rientrare nelle loro abitazioni: per loro, solo tanta paura ed il brutto ricordo di una notte a dir poco infernale.

Allarme incendi a GenovaL’allarme però non è destinato a calare, almeno nelle prossime ore: è infatti previsto ancora per le prossime ore il vento forte, che continua a rendere difficile lo spegnimento delle fiamme. È quanto emerge dalla situazione meteo, che almeno fino alla giornata di mercoledì informa su venti di burrasca che continueranno a rendere critiche le condizioni dell’ambiente. Sono infatti previste raffiche di vento fino a 100 km/h sulla costa e 150 km/h sulle colline: tutto ciò rischia di aumentare i focolai, e l’attenzione è molto elevata, specialmente fino a giovedì.

Anche per questo motivo è stata disposta, nelle ore scorse, la chiusura di ben tre scuole in Val Varenna: qui, le fiamme continuano a divampare, anche se la situazione, per quanto critica e nel complesso spaventosa, è sotto controllo.

 

Share this post:

Recent Posts

Leave a Comment

AlphaOmega Captcha Classica  –  Enter Security Code