Giovani italiani arrestati in Thailandia, saranno rilasciati

Giovani italiani arrestati in Thailandia: saranno a breve rilasciati ed espulsi dalla capitale

Saranno rilasciati a breve, probabilmente tra qualche giorno, i due giovani italiani di Bolzano, che qualche giorno fa erano stati arrestati in Thailandia a causa del loro gesto considerato dalla nazione come un gesto sconsiderato e molto importante, degno di punizione. I due ragazzi, evidentemente ubriachi, durante la notte, dopo una serata trascorsa tra i bagordi ed il divertimento, rientrando in hotel avevano visto alcune bandiere nazionali appese, e le avevano strappate.

Il loro gesto poteva essere considerato di poco conto ma i due giovani, Tobias Gamper e Ian Gerstgrasser, sono stati invece identificati dalla polizia, ed immediatamente processati e condannati alla pena. Oggi si trovano  in carcere, ma in questi giorni, secondo quanto è stato riferito anche dallo stesso senatore, verranno rilasciati e trasferiti nella capitale, dove poi verranno espulsi dalla nazione thailandese.

I due giovani – che sono stati identificati grazie ad un video pubblicato da un thailandese che ha assistito al loro gesto contro le bandiere nazionali – erano stati quindi identificati e arrestati. Seppur si fossero scusati per il loro gesto, dichiarando di non sapere che fosse così importante la bandiera nazionale, i due giovani del Trentino saranno sicuramente ricordati in maniera negativa, dai thailandesi, per aver strappato i vessilli.

Share this post:

Recent Posts

Leave a Comment

AlphaOmega Captcha Classica  –  Enter Security Code