Migranti: i porti italiani potrebbero essere chiusi all’attracco navi

Migranti: il Ministro dell’Interno non vuole che l’unica speranza per i migranti sia quella italiana, ecco per quale motivo e quali sono le basi per tutto ciò

Il Ministro dell’Interno Matteo Salvini non ci sta alle scelte di Malta in campo immigrazione ed invia una lettera allo Stato maltese con la quale comunica che se una nave con a bordo migranti non sarà fatta attraccare nei loro porti allora non la si farà attraccare neppure nei porti italiani.

MigrantiIl messaggio del Ministro dell’Interno appare chiaro e vuole mettere in chiaro una volta per tutte di quanto sia importante una collaborazione di tutti i paesi membri dell’unione europea, in tema immigrazione: l’Italia non può prendersi carico di tutti i migranti soltanto perché è un paese civile, è giusto che anche gli altri paesi facciano la loro parte senza sottrarsi ai doveri.

I porti italiani chiusi all’attracco di imbarcazioni che trasportano migranti, potrebbero essere l’importante svolta senza precedenti e la nave Acquarius che trasporta 600 migranti del Nordafrica potrebbe essere la protagonista del possibile rifiuto italiano.

Se la nave Acquarius sarà rifiutata dallo stato di Malta allora sarà rifiutata anche dall’Italia che vuole imporre un comportamento equo da parte degli stati membri dell’unione europea.

Share this post:

Recent Posts

Leave a Comment