Napoli universitaria suicida gettandosi dal tetto dell’Università

Napoli universitaria suicida:  si è uccisa il giorno della sua laurea, la ragazza di Sesto Campano che non è riuscita a dire ad amici e parenti che non aveva finito gli esami e per cui non poteva esserci alcuna laurea

Napoli universitaria suicidaUn grave e triste episodio ha sconvolto la città di Napoli che ha visto la fragilità di una giovanissima ragazza di 25 anni causare il gesto orrendo, attraverso il quale è riuscita a sfuggire alla vita ma anche al dover dire la verità a parenti e amici accorsi in quel giorno presso i locali dell’università, per essere presenti alla discussione della sua tesi di laurea.

Secondo una prima ricostruzione dei fatti, la ragazza si sarebbe suicidata, quindi, per non aver avuto il coraggio di affrontare il momento d’imbarazzo che la stava vedendo coinvolta: gli esami sostenuti infatti non era tutti quelli previsti dal corso di laurea e quindi la tesi non poteva essere certamente discussa in quel giorno, dal momento che la studentessa non era stata iscritta nella lista dei laureandi.

Nel frattempo, tutte le attività della facoltà sono state rinviate a data da destinarsi e la riflessione su questo tragico episodio dovrebbe invitarci a riflettere su come contrastare le fragilità che affliggono i ragazzi.

Share this post:

Recent Posts

Leave a Comment