Uomo uccide la moglie: ennesimo caso di femminicidio

Uomo uccide la moglie: ennesimo caso di femminicidio, che si è verificato in nottata a Foggia

Uomo uccide la moglieÈ stato l’ennesimo caso di femminicidio, quello che si è verificato nella nottata di ieri, in un appartamento apparentemente tranquillo in una cittadina del foggiano: qui, un uomo di 48 anni, che viveva a Troia insieme a tutta la famiglia – in casa c’erano anche i due bimbi piccoli – ha inferto oltre sette coltellate alla moglie, uccidendola.

Almeno sette, secondo le prime ricostruzioni delle indagini che sono ancora in corso per tentare di verificare cosa sia realmente accaduto, sarebbero state le coltellate verso la moglie, una donna di 40 anni. L’uomo avrebbe avuto un raptus di follia durante una litigata e per questo avrebbe deciso, in quell’istante, di afferrare il coltello e, nonostante la presenza dei due figli in casa, uno di otto e l’altro di dieci anni, ha colpito ripetutamente la moglie, fino a lasciarla priva di vita, con il corpo riverso a terra.

La segnalazione dei parenti della vittima ha condotto le forze dell’ordine in quell’appartamento. Qui, i carabinieri hanno solo potuto constatare la morte della donna, mentre l’assassino è stato condotto in ospedale. Dopo aver ucciso la donna, infatti, il 48enne avrebbe infine cercato di togliersi la vita, conficcando lo stesso coltello nel suo addome.

 

Share this post:

Recent Posts

Leave a Comment