Detenuti scappano da pranzo con Pontefice: non si sono presentati

Detenuti scappano da pranzo con Pontefice: non si sono presentati all’invito di Papa Francesco ed hanno eluso i controlli dei volontari

Detenuti scappano da pranzo con PonteficeSono stati veloci a scappare, due detenuti che, invitati da Papa Francesco nella basilica di San Petronio, a Bologna, a quell’invito non si sono mai presentati ed hanno eluso i controlli di coloro che li avevano accompagnati, approfittando così dell’occasione per evadere. Nessuno si sarebbe accorto – secondo quanto emerge dalle prime indagini – dell’assenza dei due carcerati al pranzo con il Papa: ci si è accorti della triste vicenda quando, al termine dell’incontro, qualcuno si è reso conto che all’appello mancavano i due uomini.

I due detenuti, che a quell’incontro non si erano mai presentati, erano invitati a pranzo da Papa Bergoglio insieme ad altre persone con difficoltà sociali ed economiche: a quel pranzo, infatti, erano anche presenti immigrati, persone senza fissa dimora, persone con difficoltà economiche. I due, però, facenti parte della delegazione autorizzata, hanno preferito darsi alla fuga.

Al momento non si hanno molte indicazioni in merito, ma si sa che i due carcerati, presumibilmente italiani, erano detenuti all’interno della casa di reclusione di Castelfranco Emilia; si effettuano adesso nuove indagini per ritrovare nuovi, indicativi dettagli, sulla possibile identità dei due carcerati, ritenuti tra l’altro socialmente pericolosi.

 

Share this post:

Recent Posts

Leave a Comment